Piano Luppino Extreme Energy Power: Iniziate le riprese del minifilm della pasta per sportivi prodotta da pastificio Piano Luppino

Piano Luppino, pasta... solo per amore

Piano Luppino Extreme Energy Power: Iniziate le riprese del minifilm della pasta per sportivi prodotta da pastificio Piano Luppino

12 Giugno 2020 Uncategorized 0

Sono iniziate del riprese del minifilm prodotto da pastificio Piano Luppino per presentare la #ExtremeEnergyPower, la linea di pasta proteica multilegumi con cereali adatta per gli amanti ed i professionisti dello sport.

Dopo mesi trascorsi a testare e migliorare la prima serie di #ExtremeEnergyPower, si è arrivati all’obiettivo con non poche difficoltà riuscendo a raggiungere l’intento di Pasquale Vescio, amministratore di Pastificio Piano Luppino, anch’egli amante e praticante sportivo che, per l’occasione afferma: “Quando ho iniziato a lavorare al progetto #ExtremeEnergyPower, in Piano Luppino non era ancora chiaro come poter dare agli atleti il necessario per migliorare le proprie performance e avere il giusto apporto energetico per affrontare gli allenamenti e le gare, senza che sentissero pesante il proprio corpo dopo aver assunto eccessivi volumi di carboidrati”

Le riprese sono iniziate in ritardo, c’era l’idea di come presentare il prodotto ma erano introvabili le figure ed i soggetti adatte alla realizzazione. Dopo settimane di incontri, ricerche e proposte, arrivano le prime conferme, la prima tra tutte quella di Luca Saladino, tra i più importanti videomaker calabresi capace di grande inventiva, attrezzature d’avanguardia e abilità professionale non eguagliabile. “Ha subito capito cosa avevo in mente; parlando con Luca, era come se vedesse il minifilm nelle mie parole” afferma Pasquale Vescio, ideatore dello spot e divenuto assistente alla produzione proprio per riuscire a trasformare il minifilm da idea a progetto pubblicitario capace di comunicare le qualità di #ExtremeEnergyPower ai propri consumatori.

Il minifilm della durata di 3 minuti e 14 secondi, racconterà: il giorno prima, la preparazione e la sfida affrontata da 3 soggetti sportivi tra cui un ciclista, un coach di palestra che prepara la propria allieva ed un gruppo di runner alla partenza di una maratona da 42 km. Uno dei set è il Lungomare “Falcone-Borsellino” di Lamezia Terme che risulta essere uno degli ambienti preferiti da tantissimi sportivi che lo affollano tutta la settimana come una palestra a cielo aperto.

In questa location sono girate le riprese del ciclista, impersonato da Alessandro Bonaddio con la sua Gyant. Molto confidenziale con la telecamera, Alessandro ha subito capito cosa deve trasmettere allo spettatore e il modo di stare davanti all’obiettivo è divenuto del tutto naturale mostrando un’espressività molto importante.

Nella stessa location, anche il gruppo di runner capitanato da Pietro Gatto, sarà catturato dalla telecamera di Luca Saladino, che ha promesso di cogliere lo sforzo fisico e la passione di chi ha la corsa nel cuore. Dettagli, flashback e colpi d’azione non mancheranno in fase di montaggio per trasferire il massimo dell’atteggiamento dei soggetti.

L’altro set è allestito presso la palestra “FLX S.S.D.” di Lamezia Terme (Piazza Mercato del Mercoledì) dove saranno protagonisti i gestori nonché coach professionisti Felice Mancuso e Maria Perri, pluripremiati campioni, che nel minifilm daranno in mostra la propria potenza sportiva e capacità di allenamento di moltissimi atleti che apprendono le tecniche insegnate dai due coach.

Tre soggetti, due set, 13 persone e 3 minuti e 14 secondi per comunicare la qualità di un prodotto eccezionale ed unico nel suo genere.

Le riprese dureranno tutto il mese di giugno per poi passare alla fase di montaggio che richiederà ancora 10 giorni per produrre la parte “minifilm” e 4 trailer da distribuire nelle story dei social.

Il minifilm non sarà per la televisione ma esclusivo per i canali social, in particolare per YouTube dove sarà pubblicato in versione integrale e in versione trailer. Sarà solo in versione trailer per le story di Facebook, Instagram e Twitter mentre alti tagli verranno poi realizzati per altre piattaforme come LinkedIn.

Non sveliamo altri dettagli, dalla colonna sonora ad elevato impatto emotivo con un carattere crescente, è stata scelta per far venire la pelle d’oca.

In un prossimo articolo del blog, parleremo di come sarà sviluppato il progetto Extreme Energy Power dal punto di vista commerciale e di quello industriale. Di fatto l’intero progetto prevedere un altro spot a carattere istituzionale che spiegherà le possibilità di impiego di Extreme Energy Power dal punto di vista nutrizionale e dall’uso che se ne può fare in cucina.